Motobloggers.com

La Rete di Blog dei Motociclisti … iscriviti e partecipa anche tu!

Mi sono chiesta mille volte, come sarebbe stato, riportare su un diario le sensazioni che provo quando sono sulla moto. Forse questo è il momento giusto per condividere la mia passione per la moto con chi vuole leggere una piccola pagina di una felice motociclista.

Caro diario… Mi capita spesso di voler fuggire dai problemi, dalle preoccupazoni e dalla routine della normale vita quotidiana. La voglia di libertà, spostarmi come il vento, vedere posti più o meno lontani a me sconosciuti, senza avere una meta, senza avere uno scopo.

Nancy è la mia moto ed inseparabile amica: una Harley Davidson 883 con la quale ho condiviso alcuni dei momenti più belli della mia vita. Ovunque io voglia andare, lei mi accompagna. Noi sole, solette e solitarie, immerse nei nostri frizzanti pensieri oppure scorrazzando allietate da una buona compagnia.

Quando mi sposto con Nancy il bello del viaggio è il tragitto, non la meta. Non importa quanti chilometri percorriamo. Il giretto fuori porta, i bellissimi itinerari sulle magnifiche alpi austriache, le intransigenti strade svizzere, le gite sulle costiere. Più paesaggi vedo e più ne vorrei vedere. Come un’inebriante ma salutare droga esotica che riporta in terra un paradiso ormai dimenticato.

Quale potrebbe essere il viaggio ideale da percorrere sulla moto secondo me?
“Verso l’infinito e oltre!” … citando un noto film di animazione 😀

A volte, caro diario, qualcuno mi dice che dovrei cambiare moto con una più agile, meno pesante e più adatta a percorsi montani ricchi di curve e tornanti. Queste persone non riescono a capire che Nancy è un’amica, non solo una moto. Io ho scelto lei, lei ha scelto me. Lei rappresenta il mio stile di vita, la mia libertà, il mio modo di pensare, la mia passione. Lei è il mio “super-io” ed io sono la sua “super-lei”.

Quindi con infinita ed amichevole fratellanza motociclistica ed astuta malizia femminile a loro io rispondo: “Non scassatemi i pistoni” 😛

Ciao a tutti i lettori … Alla prossima … LAMPS LAMPS!

(Ringrazio lo staff di questo sito per l’idea. Ho iniziato a scrivere su questo blog per gioco ma poi le parole uscivano da sole).