Motobloggers.com

La Rete di Blog dei Motociclisti … iscriviti e partecipa anche tu!

“Europa, giù le mani dal motociclismo!”

25 Settembre UE Giù le Mani dal Motociclismo (Motorcycle Action Group)

Ci saranno una serie di cambiamenti provenienti dall’Europa, che avranno un profondo effetto sui piloti, l’industria motociclistica e sul motociclismo in generale; dobbiamo stare attenti. Alcuni cambiamenti sono portati dalla Commissione Europea, come il “Type Approval”, nuovo regolamento e per la sorveglianza del mercato che vedrà l’introduzione obbligatoria di ABS, la sigillatura degli airbox dei propulsori, il diametro e le proporzioni del pneumatico posteriore, le restrizioni sul settore aftermarket , possibili controlli stradali da parte della polizia o di altre agenzie governative per ispezionare le emissioni o per il “tuning” del proprietario e altro ancora.

C’è un finanziamento UE per sviluppare l’elettronica per il controllo e regolazione della velocità attraverso sistemi di avviso o di reale controllo dell’ “acceleratore” (facilmente applicabile ai nuovi sistemi ride by wire), e i piani in Irlanda per l’obbligo di giacche fluorescenti a manica lunga per piloti e passeggeri.

Come per la Francia, dove l’obbligo dei vestiti riflettenti “Day-Glo” è in discussione, l’onere non dovrebbe ricadere sulla vittima. Saranno le compagnie di assicurazione ad affermare che l’autista distratto ha colpito il motociclista perchè quest’ultimo non era vestito con vestiario ad alta visibilità?

La Francia vuole anche vietare la circolazione alle moto con più di 7 anni sulle aree urbane, per ragioni ambientali! La congestione è già terribile e mettere più guidatori in automobili che inquinano terribilmente quando sono stazionarie è assurdo.

Le moto sono parte della soluzione al trasporto urbano, non un problema.

Ci sarà una votazione da parte dei membri della commissione parlamentare europea per discutere il regolamento di cui sopra, ad inizio ottobre (4/5 o 6). Verranno ascoltati i rappresentanti dei motociclisti. MAG (Gruppo Azione Motocicletta) e molti altri nella comunità della moto stanno negoziando duramente con il governo inglese e i rappresentanti europei.

Il 25 settembre 2011 i motociclisti inglesi faranno sentire la loro voce. A partire dalle aree di servizio in tutto il paese, tutti alle ore 13:00, a 45 miglia all’ora (circa 70 km/h), utilizzeranno tutte le corsie disperdendosi 20 minuti dopo. I negoziati sono in corso e i cittadini inglesi vogliono essere presi in considerazione.

Questa sarà la prima volta. Vogliono far vedere quello che possono essere in grado di fare.

Fonte e pagina ufficiale inglese del movimento “UE Giu le mani dal motociclismo” su facebook: https://www.facebook.com/pages/25th-Sept-2011-Action-Now-EU-Hands-Off-Biking/218514361530962

Sito Web inglese MAG “Gruppo Azione Motocicletta”: http://www.mag-uk.org

Category: Notizie